Wealth Manager spiega perché Bitcoin non diventerà AOL o MySpace di Crypto

Bitcoin fa paragoni con quasi tutto ciò che si trova sotto il sole. L’oro, internet, persino il veleno per topi. Ma i paragoni con i fossili della prima era di internet come AOL o MySpace? Un gestore patrimoniale con un focus sulla crittografia spiega perché questo semplicemente non sarà.

Le menti commerciali brillanti sono d’accordo: Bitcoin è altrettanto potente e Internet o il PC

Alcune delle menti più brillanti del mondo e i grandi investitori del boom delle dot com credono anche in Bitcoin Loophole. I venture capitalist Tim Draper e Marc Andreessen di Andreessen Horowitz mi vengono subito in mente.

Andreesen, un imprenditore tecnologico che ha costruito il suo impero cavalcando le onde dei primi tempi di internet, dice che la Bitcoin è potente quanto il PC e internet.

La tecnologia finanziaria trasformativa è un livello su cui costruire il futuro, proprio come i primi tempi del TCP:IP e dei primi PC. Non è proprio così, ma questo non ha impedito che il limite di mercato dell’asset cripto raggiungesse i 200 miliardi di dollari.

Perché la migliore valuta di crittografia non finirà come AOL o MySpace

Il tappo di mercato da 200 miliardi di dollari ha fatto paragoni con le aziende di dot com che da allora sono scomparse o sono state detronizzate.

Il primo confronto è stato il posizionamento di Bitcoin accanto a MySpace. MySpace è stato il primo grande social network ad esistere e a prendere piede, eppure non è riuscito ad evolversi e a stare davanti alla concorrenza. Alla fine, dalla caduta di MySpace sono nati Facebook, Twitter, Instagram e TikTok – i nuovi giganti di oggi.

Bitcoin potrebbe cadere lo stesso destino? No, dice Andy Edstrom, autore, wealth manager e responsabile istituzionale di Swan Bitcoin. L’autoproclamato „appassionato di hard money“ dice che, seguendo l’idea del CEO di MicroStrategy Michael Saylor, Michael Saylor, che qualsiasi marchio tecnologico con una valutazione di 200 miliardi di dollari o più, li rende un chiaro „vincitore di categoria“ è un gioco intelligente.

Nel thread, è emerso un altro confronto di categoria, mettendo Bitcoin accanto al re dell’internet dial-up nei primi giorni della tecnologia dei modem, AOL.

America Online è esplosa in crescita e visibilità durante il picco del boom delle dot com, raggiungendo una valutazione di 200 miliardi di dollari – la stessa cifra di Bitcoin.

Oggi, l’azienda è l’ombra di se stessa, meglio lasciarla ai ricordi orribili della connessione tramite la linea telefonica.

Edstrom sottolinea che la valutazione del picco di AOL è stata raggiunta durante il boom del dot com, nel frattempo, Bitcoin ha mantenuto questa valutazione dopo lo scoppio della bolla di criptaggio.

Una volta che la tendenza al rialzo della Bitcoin ricomincerà, diventerà il vero test per verificare se l’asset si evolverà in quello che Draper e Andreseen vedono nel suo potenziale, e agli incredibili prezzi che alcuni esperti prevedono.